A proposito di noi

Christoph Zaborowski

Dr. Christoph Zaborowski

1968, Zurigo
Presidente del Consiglio di amministrazione
Attivo in questa funzione dal 01.09.2016

Formazione

Dr. oec. publ. (Università di Zurigo),
Dipl. in economia (Università di Costanza)

Attività professionale

Dal 2015 Principale azionista e Presidente del Consiglio di amministrazione della REFL Invest AG
2003 – 2014 Partner nell’azienda Firma Wüest Partner
1999 – 2003 Collaboratore presso Wüest Partner
1994 – 1999 Assistente all’Istituto di Ricerca Empirica dell’Università di Zurigo

Competenze

Sviluppo di strategie, mercato immobiliare, valutazione immobiliare, analisi dei dati, ricerca, analisi dei rischi

Altri incarichi

Presidente del Consiglio di amministrazione BS2 AG, membro del Consiglio di amministrazione della Credit Suisse Fund Management AG, vicepresidente del comitato d’investimento della Steiner Investment Foundation, membro della commissione immobiliare del fondo pensionistico di Lonza


Peter Wullschleger

Peter Wullschleger

1965, Zofingen
Membro e delegato del consiglio di direzione
Attivo in questa funzione dal 01.09.2016

Formazione

Contabile con attestato professionale svizzero (1989-1992 Società svizzera degli impiegati di commercio, Zurigo)

Attività professionale

1999 – 2014 Chief Financial Officer e membro della direzione del gruppo della Swiss Prime Site AG
1994 – 2012 Managing Director, responsabile Finanze e Controlling del Real Estate Asset Management Svizzera, Credit Suisse AG, Zurigo
1985 – 1994 Capogruppo delle contabilità finanziarie, DEVO AG, Olten (società per azioni per fondi d’investimento immobiliare della precedente Volksbank)

Competenze

Finanze e contabilità, controlling, fiscalità, compliance, mercato dei capitali, finanziamenti e crediti, settore fusioni e acquisizioni, mercato immobiliare, diritto di locazione, LICol (legge sugli investimenti collettivi), risparmio gestito

Altri incarichi

Membro del consiglio di fondazione del fondo pensionistico della città di Olten, membro del consiglio di amministrazione della Plusimmo AG, Sciaffusa e della Immonio AG, Sciaffusa


Anja Meyer

Anja Meyer

1967, Lucerna
Membro del consiglio di amministrazione
Attivo in questa funzione dal 01.09.2016

Formazione

Diploma dell’Istituto svizzero per le piccole e medie imprese (KMU-HSG), Università di San Gallo

Attività professionale

2009 – 2017 Proprietaria e amministratrice delegata del consiglio di amministrazione della smeyers Holding AG.
2002 – 2009 Direttrice commercializzazione e membro della Direzione della Serimo Immobiliendienste AG.
1995 – 2002 Business Development Director Svizzera e Austria del REGUS Plc.
1992 – 1995 Sales Director Quail Ridge Development, FLA.
1988 – 1992 Office Manager APAX Partners.

Competenze

Vendita, acquisto (Due Diligence), commercializzazione e posizionamento di investimenti immobiliari. Consulenza immobiliare nell’ambito PMI (piccole e medie imprese). Transazioni d’impresa e transazioni immobiliari. Direzione e sviluppo.

Altri incarichi

Consiglio di amministrazione della Soluma AG e della smeyers Holding AG.


Patrick Meyer

Patrick Meyer

1964, Lucerna
Membro del consiglio di amministrazione
Attivo in questa funzione dal 01.09.2016

Formazione

Ing. dipl. meccanica SPF / MBA

Attività professionale

Dal 2008 Sviluppo e produzione aziendale, AM Surface GmbH
Dal 2006 Responsabile di progetto e dei test di progetti software, Patrick Meyer Consulting & Engineering GmbH
2001 – 2006 Dirigente di azienda Automotive, Sarnamotive Schweiz AG
1999 – 2001 Responsabile di progetto costruzione di impianti, Sibos AG
bis 1999 Responsabile di progetto costruzione in acciaio e di impianti, Josef Meyer Stahl & Metall AG

Competenze

Gestione di progetti, gestione dei requisiti e dei test, gestione dello sviluppo, innovation coaching


Andreas Ammann

Andreas Ammann

1968, Oberrieden
Membro del consiglio di amministrazione
Attivo in questa funzione dal 29.06.2017

Formazione

Architetto dipl. ETH

Attività professionale

Dal 2017 membro del consiglio di amministrazione, Wüest Partner AG.
2010 – 2017 Presidente della Direzione, Wüest Partner AG
Dal 2003 partner e associato, Wüest Partner AG.
Dal 1999 collaboratore, Wüest Partner AG
Precedentemente collaborazione come architetto in vari studi di architettura; durante lo studio vari tirocini in Svizzero e all’estero nonché assistente all’Istituto GTA (Istituto per la storia e la teoria dell’architettura) della SPF Zurigo

Competenze

Sviluppo strategico e gestione d’impresa, Key Account Management e gestione di progetti, mercato immobiliare, analisi e valutazione di beni immobili e portafogli, strategia immobiliare, metodi di valutazione e processi di valutazione, software di valutazione

Altri incarichi

Membro del consiglio di amministrazione di Datahouse AG, membro del consiglio specializzato CC Gestione immobiliare e docente nell’Istituto di servizi finanziari (IFZ) dell’Università di Lucerna, docente per la valutazione immobiliare al Curem -(Università di Zurigo), esperto accreditato dalla FINMA incaricato delle valutazioni per diversi fondi immobiliari svizzere, membro della commissione per l’imposta fondiaria del comune di Oberrieden, membro della Società svizzera degli ingegneri e architetti (SIA), div. relazioni e pubblicazioni sul mercato immobiliare e la valutazione immobiliare


Andreas Keller

Andreas Keller

1972, Zurigo
Membro della direzione
Attivo in questa funzione dal 29.06.2017

Formazione

MBA in management, tecnologia ed economica (SPF Zurigo), Certificato didattico dell’insegnamento superiore (SPF Zurigo), Exchange Studies in Java Programming, Visualizing Informations, Statistics (Università di Harvard Cambridge MA, USA), Master of Science in architettura (SPF Zurigo)

Attività professionale

Dal 2014 partner presso Wüest Partner AG
fondatore e CEO della Datahouse AG
2002 – 2004 Attività di ricerca alla SPF Zurigo
1999 – 2001 Membro dei quadri, Credit Suisse E-Business

Competenze

Digitalizzazione, innovazione, tecnologia, analisi dei dati

Profilo

Deal Estate AG è uno dei principali provider nel settore delle piattaforme digitali per le transazioni immobiliari per investitori immobiliari, agenti immobiliari e proprietari di immobili non utilizzati privatamente. L’applicazione basata sul web corrisponde allo stato dell’arte e copre tutti gli aspetti della compravendita professionale di immobili. Nel settore della sicurezza e protezione dei dati vengono utilizzati i tool più moderni. Deal Estate si contraddistingue per un management molto esperto, una grande forza innovativa e un’elevata flessibilità.

Visione

In quanto provider principale nel settore delle piattaforme digitali per le transazioni immobiliari creiamo un valore aggiunto maggiore e mettiamo la nostra passione e il nostro senso d’innovazione al servizio di una concezione durevole dello sviluppo e della digitalizzazione.

Missione

Fissiamo nuovi criteri nell’esecuzione di transazioni immobiliari (compravendita), creando così un valore aggiunto durevole per le nostre parti interessate. Investiamo continuamente nell’ulteriore sviluppo e nell’ottimizzazione della nostra applicazione nell’interesse di tutte le parti coinvolte. Siamo impegnati nel promuovere la sostenibilità e ci assumiamo la responsabilità per le nostre azioni, il nostro ambiente e la nostra società.

Valori

Deal Estate dà la massima importanza a una cultura aziendale vissuta nel quotidiano e all’integrità dei propri collaboratori. Tutti i nostri collaboratori hanno il compito e l’obbligo di conformarsi alle pratiche desiderate nelle loro attività quotidiane. Il nostro codice comportamentale delinea dei principi chiari e serve da orientamento nell’ambiente di lavoro quotidiano.

Rispetto

  • Trattiamo tutte le persone con stima e rispetto; l’individuo è al centro delle nostre attenzioni.
  • Ci trattiamo con rispetto. La nostra concezione ­di conduzione è basata sulla fiducia reciproca. La fiducia si basa sulla prevedibilità e sull’equità in tutte le nostre relazioni interne.
  • Riconosciamo il valore di ogni singola persona e delle sue prestazioni – ieri, oggi e anche domani.
  • Creiamo un clima di lavoro basato sulla considerazione, sull’equità e sul riconoscimento.
  • Comunichiamo gli uni con gli altri. Diamo e riceviamo feedback, il che ci permette di migliorarci continuamente.
  • Incoraggiamo, esigiamo e rispettiamo le critiche costruttive.
  • Supportiamo e incoraggiamo la diversità – di persone, opinioni ed esperienze.
Ambizione

  • Ci prefissiamo degli obiettivi ambiziosi; la nostra ambizione è di migliorarci continuamente.
  • Ci prefissiamo degli obiettivi ambiziosi e li realizziamo con passione.
  • Affrontiamo i nostri compiti con il massimo impegno e rispondiamo dei risultati del nostro lavoro.
  • Con le nostre prestazioni creiamo un valore aggiunto durevole per le nostre parti interessate.
  • Ci entusiasmiamo per il successo dell’azienda e impegniamo tutte le nostre forze a perseguire questo obiettivo.
Innovazione

  • Viviamol’innovazione; il nostro futuro è basato sulla capacità di evolverci.
  • Incoraggiamo ed esigiamo l’innovazione, percorriamo nuove vie e progrediamo continuamente.
  • Ci impegniamo quotidianamente a favore di servizi durevoli e innovativi.
  • Raggruppiamo l’esperienza dei nostri collaboratori per favorire l’innovazione in tutti i settori.
  • Incoraggiamo uno scambio di conoscenze interdisciplinare e la creatività a tutti i livelli.
  • Imponiamo nuovi standard nella nostra area di attività.
Responsabilità

  • Ci assumiamo attivamente la nostra responsabilità e la rispettiamo; diamo l’esempio.
  • Agiamo in modo responsabile nell’interesse della nostra azienda tenendo conto degli effetti sulla società e sull’ambiente.
  • Rispettiamo tassativamente i nostri elevati standard di conformità.
  • Diamo tutti l’esempio.
  • Ci sosteniamo a vicenda nell’interesse dell’azienda – ci anima lo spirito di squadra.
  • Perseguiamo un successo durevole grazie allo sviluppo e alla promozione mirati dei nostri collaboratori.
  • La salute e la sicurezza dei nostri collaboratori ci sta a cuore.
Integrità

  • Mettiamo l’integrità al centro delle nostre azioni.
  • Facciamo ciò che diciamo e manteniamo le nostre promesse.
  • Non rispettiamo solo il diritto, la legge e i nostri regolamenti propri, ma agiamo secondo principi chiari e valori comuni.
  • Assicuriamo la messa in atto e il rispetto dei nostri valori e direttive tramite dei sistemi di controllo e di regolamentazione.
  • Comunichiamo in modo trasparente con le nostre parti interessate.
  • Non diffondiamo mai delle informazioni false su qualcuno e condanniamo i pregiudizi alla reputazione.
  • Siamo autentici e affidabili.

Codice di­condotta

Questo codice di condotta si basa sulle nostre linee direttive d’impresa e si articola intorno ai nostri principi, concretizzato da regole e norme.

I nostri principi
I nostri principi costituiscono la base per il nostro comportamento quotidiano e pertanto determinano il successo a lungo termine della nostra azienda:

  1. Agiamo nel rispetto del diritto e della legge.
  2. Ci trattiamo con stima e rispetto.
  3. Rispettiamo il nostro diritto di proprietà e tuteliamo i dati personali e riservati
  4. Abbiamo regole chiare in materia di conflitti di interesse.

Nelle righe seguenti concretizziamo i nostri principi con regole e norme che ci aiutano a capire come comportarci in situazioni difficili e complesse.

Ambito di validità
Il presente codice di condotta è vincolante per tutti i collaboratori della Deal Estate AG. Determina il comportamento che ci si attende da tutti i collaboratori. Ciascun collaboratore è obbligato ad attenersi a questi principi e di osservarli nell’ambito del lavoro quotidiano.
Il management ha la responsabilità di dare il buon esempio al fine di sottolineare il significato e l’importanza del codice di condotta con il proprio comportamento.

Valutazione della procedura
In tutte le nostre attività dobbiamo ogni volta valutare, accuratamente e in modo proattivo, se la procedura pianificata è conforme alle leggi, alle prescrizioni e alle direttive interne.
In questo modo vogliamo evitare non solo un comportamento effettivamente inappropriato, ma già qualsiasi apparenza di un comportamento contrario al proprio dovere. Possiamo fare riferimento alle seguenti domande quando siamo insicuri se una determinata linea di condotta è appropriata in una data situazione:

  • Esistono delle leggi o dei regolamenti che riguardano questa situazione e che richiedono da noi un comportamento particolare?
  • La mia analisi della situazione è oggettiva e indipendente oppure ho la sensazione di essere condizionato o influenzato nella mia opinione?
  • Come mi sentirei se il mio comportamento domani sarebbe presente nei titoli dei giornali?
  • Qual è la mia motivazione e quella degli altri interessati nel preferire esattamente questa linea di condotta?
  • Se la mia linea di condotta venisse resa pubblica, potrebbe apparire illecita?

1Agiamo nel rispetto del diritto e della legge

Rispetto delle leggi
La nostra società è gestita nel rispetto del diritto e della legge svizzera. In quest’ottica abbiamo elaborato alcune direttive che ci aiutano a comprendere meglio i nostri obblighi di legge e ad agire conformemente ad essi. Ciascuno di noi è tenuto a conoscere le leggi e a rispettarle nel lavoro quotidiano.

Concorrenza
Siamo convinti che una concorrenza libera e aperta generi prodotti e servizi di alta qualità. Per questo ci asteniamo da azioni che limitano la concorrenza, rinunciamo ad accordi in materia di prezzi, costi o clienti e siamo corretti verso i nostri concorrenti.

Riciclaggio di denaro sporco
Riciclare denaro sporco significa nascondere i proventi di attività illecite attraverso transazioni legittime. Per noi questo è inaccettabile. Di conseguenza per ogni transazione siamo tenuti a conoscere la natura delle attività dei nostri (potenziali) partner commerciali. Per identificare, evitare e segnalare eventuali attività di riciclaggio di denaro sporco, dobbiamo conoscerne l’origine e lo scopo reale.

Corruzione
La corruzione consiste nell’offrire, pagare, richiedere o accettare denaro, regali o favori allo scopo di influenzare indebitamente il corso o l’esito di una transazione. La corruzione può riguardare sia funzionari del settore pubblico che operatori del settore privato.

Nella nostra azienda condanniamo qualsiasi forma di corruzione, promuoviamo una cultura della lotta contro la frode e adottiamo un approccio di tolleranza zero a tal riguardo. Non offriamo né autorizziamo pagamenti finalizzati a pratiche di corruzione, né li esigiamo o accettiamo da terzi.

2Ci trattiamo con stima e rispetto

Politica antidiscriminazione
Lo scambio aperto e rispettoso è una condizione decisiva per una collaborazione di successo.

Non tolleriamo alcun atto discriminatorio, soprattutto se basato sulla razza, sulla nazionalità, sul sesso, sull’orientamento sessuale, sulla religione o sull’età. Garantiamo un clima di reciproco rispetto e fiducia.

Non tolleriamo violazioni della personalità né atti discriminatori.

Tutto ciò significa che, all’interno di Deal Estate ma anche nei confronti di terzi, occorre comportarsi con attenzione, rispetto e correttezza senza compiere atti discriminatori.

Pari opportunità
Offriamo pari opportunità a tutti i collaboratori, ad esempio in materia di assunzione, valutazione, formazione e promozione. Le decisioni relative al personale vengono prese esclusivamente sulla base dei requisiti richiesti per la rispettiva posizione e delle qualifiche del candidato. Retribuiamo tutti i nostri collaboratori in modo corretto secondo il principio del rendimento.

Nelle decisioni relative al personale (es. assunzione, valutazione del rendimento, misure disciplinari, retribuzione) ci basiamo esclusivamente sulla qualifica, sull’idoneità e sul rendimento della persona in relazione ai requisiti richiesti per la rispettiva posizione, oltre che su considerazioni di natura commerciale.

Sicurezza sul lavoro e tutela della salute
Tutti i collaboratori di hanno il diritto di lavorare in un ambiente sicuro e adeguato. Per questo garantiamo un luogo di lavoro adatto e tuteliamo la salute dei nostri collaboratori.

I nostri collaboratori non possono consumare alcol né droghe durante l’orario di lavoro. In particolari occasioni (es. riunioni di organi, pranzi o cene con i clienti, eventi sociali ecc.) il consumo di alcol è consentito in misura moderata, purché ciò non limiti in alcun modo la sicurezza e la capacità lavorativa dei collaboratori.

Sostenibilità
La considerazione delle necessità presenti e future della società, dell’economia e dell’ambiente riveste per noi una grande importanza. Siamo consapevoli di questa responsabilità e la consideriamo un presupposto fondamentale per il nostro successo aziendale nel lungo periodo.

Ci impegniamo a utilizzare tecnologie rispettose dell’ambiente, energie rinnovabili e tecniche sostenibili.

Fornitori
In collaborazione con i nostri fornitori, prestiamo attenzione alla competenza, alla qualità e alla sostenibilità. In quest’ottica tutti i nostri fornitori di prodotti e servizi devono trattare in modo responsabile l’aspetto ambientale e sociale nell’ambito delle loro attività commerciali.

3Rispettiamo il nostro diritto di proprietà e tuteliamo i dati personali e riservati

Proprietà aziendale
Ciascuno di noi ha la responsabilità di tutelare la proprietà di Deal Estate. Questa comprende ad esempio materiali, merci, denaro, attrezzature e veicoli, ma anche la nostra proprietà intellettuale come know-how, dati, marchi e brevetti.

Protezione dei dati personali
Rispettiamo il diritto alla privacy dei nostri collaboratori e di terzi e trattiamo i dati personali in modo confidenziale. In particolare ci assicuriamo di raccogliere soltanto i dati personali strettamente necessari. Questi includono ad esempio il nome, l’indirizzo, la data di nascita, il sesso, l’anzianità di servizio e i dati del conto per il pagamento del salario e dello stipendio o per i conteggi AVS.

Ci assicuriamo che questi dati personali siano accessibili ed elaborati soltanto da un numero limitato di collaboratori autorizzati. Infine, proteggiamo i dati personali dei nostri collaboratori dall’accesso non autorizzato di terzi

Protezione dei dati riservati
Nell’ambito delle nostre attività commerciali abbiamo accesso a informazioni sia interne che esterne. Per questo dobbiamo partire dal presupposto che le informazioni fornite siano di natura riservata (es. dati dei clienti, dati personali, informazioni commerciali ecc.). Inoltre siamo obbligati a trattare questi dati con cura e a utilizzarli esclusivamente per lo scopo originariamente previsto. A questo riguardo garantiamo che l’accesso ai dati non sia possibile a terzi non autorizzati.

Diritti d’autore e di brevetto
Rispettiamo i diritti d’autore e di brevetto. Invenzioni e progettazioni realizzate dai collaboratori durante il lavoro e in adempimento a un obbligo contrattuale, o a cui collaborano, diventano proprietà di Deal Estate.

4Abbiamo regole chiare in materia di conflitti di interesse.

Conflitti di interessi
Un conflitto di interessi è una condizione che si verifica ad esempio quando relazioni private, attività esterne o interessi di altre aziende possono influenzare le nostre decisioni.

Tutti i collaboratori sono tenuti a evitare situazioni in cui possono nascere conflitti di interesse.

Scambio restrittivo di informazioni (muraglie cinesi)
Nell’ambito delle nostre attività commerciali può capitare di ricevere informazioni riservate che potrebbero interessare anche altre divisioni o gruppi di interesse esterni.

Per evitare possibili conflitti di interesse, ci assicuriamo che tra le divisioni e i collaboratori interessati non avvengano scambi in merito a tali informazioni riservate (metodo delle “muraglie cinesi”). Nei rispettivi progetti e divisioni impieghiamo esclusivamente collaboratori privi di conflitti di interesse. Pertanto, garantiamo una rigorosa separazione e una diffusione protetta delle informazioni sensibili.

Attività extralavorative
Dedichiamo il nostro tempo di lavoro al successo di Deal Estate. Di conseguenza le attività extralavorative non devono entrare in conflitto con gli interessi di Deal Estate. Ogni volta che si assumono ad esempio mandati, cariche pubbliche, incarichi secondari o in organizzazioni professionali occorre valutare attentamente se esiste un potenziale conflitto di interessi per la propria posizione in Deal Estate.